MENU

23 Dicembre 2019 Commenti disabilitati su Concerto di Natale Visualizzazioni: 1990 Stagione Concertistica, Stagione Teatrale e Concertistica

Concerto di Natale

Teatro Politeama

Lunedì 23 Dicembre

Paolo Bortolameolli direttore
Dmitry Masleev pianoforte
ČAJKOVSKIJ Concerto n.1 per pianoforte e orchestra op.23
DVOŘÁK Sinfonia n.7 op.70
Dalla locandina del programma natalizio spicca lo spettacolare Concerto per pianoforte n.1 di Čajkovskij. Pagina a cui soltanto i grandi virtuosi si possono avvicinare. Il siberiano Dmitry Masleev è fra questi. Del resto quattro anni fa ha trionfato al “Čajkovskij” di Mosca, il concorso più prestigioso del globo, e oggi è di casa nelle stagioni francesi e tedesche. Con lui, anche per la Sinfonia n.7 di Dvořák, il direttore cileno Paolo Bortolameolli.
Il direttore cileno Paolo Bortolameolli attualmente è direttore assistente di Gustavo Dudamel alla Los Angeles Philharmonic, ha un intenso programma di concerti nelle Americhe, in Asia e in Europa, ed è anche Guest Conductor in Residence of Orchestra of the Americas. Lodato dal compositore George Crumb per la sua “interpretazione sensibile e perspicace”, sta guadagnando l’attenzione internazionale come uno dei giovani direttori della sua generazione più interessanti e versatili del Sud America. Persegue l’unione tra le arti e crede nell’esperienza multimediale del momento concertistico, da collegare a conferenze, letture, esperienze visuali, collaborazioni con i compositori, formazione del pubblico fin dall’infanzia, in modo che si riduca la distanza ideale tra ascoltatori in sala e musicisti sul palco.
Dmitry Masleev ha suonato nelle sale più prestigiose di Europa, Asia, Nord e Sud America; definito un “pianista dal grande futuro” (La Croix), di “brillante virtuosismo” (The Financial Times”), si è di recente esibito al Festival di Lucerna, al prestigioso Elbphilharmonie e ha debuttato a Vienna presso la Konzerthaus suonando il Primo Concerto di Šostakovič per pianoforte e orchestra. Nel gennaio del 2017 ha incantato il pubblico americano con il suo debutto alla Carnegie Hall.

Comments are closed.