MENU

20 Maggio 2020 Commenti disabilitati su I Concerti dell’ORT Visualizzazioni: 137 Stagione Concertistica, Stagione Teatrale e Concertistica

I Concerti dell’ORT

Teatro Politeama

Mercoledì 20 Maggio

Daniele Rustioni direttore
Francesco Piemontesi pianoforte
BRAHMS Concerto n.2 per pianoforte e orchestra op.83
SCHUBERT Sinfonia n.9 D.944 La grande

Due partiture monumentali nell’ultimo programma di stagione, direttore Daniele Rustioni. La Sinfonia Grande che Franz Schubert scrisse per Vienna l’anno della morte precoce, il 1828; solo che le proporzioni vaste della partitura e la difficoltà esecutiva la fecero cancellare dalla stagione, sottraendo all’autore la possibilità di affermarsi presso un pubblico che lo conosceva esclusivamente come compositore di miniature pianistiche e canzoni. Il Concerto per pianoforte op.83, del 1881, è una delle opere più ampie e imponenti concepite da Brahms, e (con i suoi quattro movimenti, anziché i soliti tre) ha dimensioni superiori rispetto a qualsiasi altro Concerto precedente. Lo suona lo svizzero Francesco Piemontesi, pupillo del grande Alfred Brendel.

 

Daniele Rustioni è certamente uno dei più importanti direttori d’orchestra della sua generazione sia nel repertorio operistico che in quello sinfonico. Dirige regolarmente nei migliori teatri internazionali dalla Royal Opera House Covent Garden, all’Opera di Monaco di Baviera, all’Opéra di Parigi, all’Opernhaus di Zurigo, al Teatro alla Scala, alla Fenice di Venezia. Direttore principale dell’Orchestra della Toscana, svolge un’intensa attività come apprezzato interprete di un già vasto repertorio sinfonico. Ha già diretto tutte le maggiori orchestre sinfoniche italiane, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Filarmonica della Scala e l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI.

Francesco Piemontesi, pianista dotato di eccezionale finezza interpretativa abbinata a solidissime qualità tecniche, è acclamato per il suo approccio al repertorio mozartiano e del primo romanticismo. Appare in tutto il mondo insieme ai più rinomati direttori d’orchestra quali Zubin Mehta, Iván Fischer, Vladimir Ashkenazy, Gianandrea Noseda, Marek Janowski, Sir Mark Elder, Manfred Honeck, Sakari Oramo, Pablo Heras-Casado, Andrew Manze e Sir Roger Norrington e con le principali orchestre.

Comments are closed.